Passa al contenuto

Scelta della batteria AA corretta per la propria fotocamera

  • StampaStampa

Introduzione

Le batterie AA sono disponibili nelle seguenti tipologie:
AlcalineNon ricaricabili
Al nickel-cadmio (NiCd)Ricaricabili
All'idruro di nickel metallico (Ni-MH)Ricaricabili
OxyrideNon ricaricabili
Fotografiche agli ioni di litio (Li-FeS2)Non ricaricabili
NOTA:HP sconsiglia di utilizzare batterie NiCd con le fotocamere digitali HP, in quanto tali batterie hanno una durata limitata, sono dannose per l'ambiente e per ottenere le prestazioni migliori devono essere completamente scaricate prima di essere ricaricate.
NOTA:L'uso di batterie ricaricabili nelle fotocamere HP Photosmart 210 e 215 danneggia la fotocamera. Non utilizzare mai batterie ricaricabili nelle fotocamere HP Photosmart 210 e 215.

Batterie AA a confronto

Che tipo di batteria AA si deve utilizzare per ottenere le migliori prestazioni?La tabella che segue riassume le prestazioni delle batterie AA in diverse situazioni di utilizzo. Sotto la tabella sono riportate ulteriori informazioni su ciascun tipo di batteria.
Situazione d'usoAlcalineNiCdNi-MHOxyrideFotografiche al litio
Più economica (oltre 30 foto al mese) ScarsaMedia Buona Scarsa Media
Più economica (meno di 30 foto al mese) MediaMediaMediaMedia Buona
Uso frequente del flash, scatti frequenti ScarsaMedia Buona MediaBuona
Uso frequente del video ScarsaMedia BuonaMediaBuona
Uso frequente della modalità Live View ScarsaMedia Buona MediaBuona
Durata complessiva delle batterie ScarsaMedia MediaMediaBuona
Basse temperature/inverno ScarsaMediaMediaScarsaBuona
Uso non frequente (senza docking station) MediaMedia MediaMediaBuona
Uso non frequente (con docking station) NoBuona BuonaNoBuona
Ricarica delle batterie NoNoNo

Confronto tra batterie ricaricabili e non ricaricabili

  • Specifiche ambientali
    Le batterie ricaricabili sono riutilizzabili
  • Scarica spontanea
    La scarica spontanea significa che le batterie perdono energia quando inutilizzate e persino quando non sono installate nella fotocamera o in un altro dispositivo.
    • Batterie ricaricabili : elevate percentuali di scarica spontanea, pari all'incirca all'1% - 2% al giorno per le batterie Ni-MH e NiCd.
    • Batterie non ricaricabili : basse percentuali di scarica spontanea, che consentono tempi di conservazione lunghi.
  • Utilizzo
    • Le batterie non ricaricabili sono la scelta migliore in caso di utilizzo occasionale.
    • Le batterie ricaricabili sono la scelta migliore in caso di utilizzo intensivo con conseguenti ricariche frequenti.
  • Praticità
    Le batterie non ricaricabili si trovano in vendita facilmente in tutto il mondo, rendendone la scelta conveniente per viaggiatori o fotografi che avendo batterie ricaricabili scariche non hanno tempo di ricaricarle.

Domande più frequenti sui vari tipi di batterie AA

Le sezioni seguenti contengono ulteriori informazioni sulle batterie AA.

Batterie fotografiche agli ioni di litio non ricaricabili

PrestazioniLe batterie fotografiche non ricaricabili agli ioni di litio forniscono la maggiore durata per le batterie AA, oltrepassando le batterie Ni-MH del 50-100% e quelle alcaline del 100-500%, in funzione dell'assorbimento e del tipo di utilizzo della fotocamera.
CostiSebbene le batterie agli ioni di litio siano più costose delle batterie alcaline, la loro capacità energetica aggiuntiva rende il costo per foto più o meno uguale a quello occorrente con l'uso delle batterie alcaline.
Utilizzo a basse temperatureLe batterie fotografiche agli ioni di litio costituiscono la scelta migliore per l'utilizzo a basse temperature.

Batterie Ni-MH: ricaricabili

Costi Le batterie NiMH rappresentano la soluzione più economica per gli utenti che scattano molte foto (più dell'equivalente di un rullino al mese) o che utilizzano molto le funzioni con elevato dispendio energetico.
Scarica spontaneaIl principale svantaggio per le batterie Ni-MH è la loro percentuale di rapida scarica spontanea di 1-2% al giorno, indipendentemente dal fatto che le batterie siano nella fotocamera o meno.
CondizionamentoPer raggiungere la loro capacità massima, le batterie Ni-MH nuove devono essere completamente caricate e scaricate 2-4 volte.

Per ottenere prestazioni ottimali, la batteria deve essere scaricata a un livello inferiore a 1 V e deve essere sottoposta a cicli di completa ricarica e scarica completa a intervalli regolari.
DurataDopo un certo periodo di tempo, le batterie ricaricabili si usurano. Benché le batterie Ni-MH possano essere ricaricate fino a un migliaio di volte, molti utenti riscontrano un declino delle prestazioni dopo uno o due anni di utilizzo o addirittura anche prima, in caso di utilizzo particolarmente intenso.

Se si è riusciti ad ottenere una durata accettabile della batteria e poi si nota un calo delle prestazioni dell'apparecchio, rapido o lento nel tempo, è possibile che la causa principale sia il consumo della batteria.

La conservazione o la carica delle batterie in condizioni di temperatura elevata accelera questo tipo di usura.
Effetto memoriaIn genere, le batterie Ni-MH non presentano il cosiddetto "effetto memoria". Tuttavia, per ottenere prestazioni ottimali si consiglia di scaricare completamente le batterie prima di ricaricarle se queste sono nuove, non sono state usate per un periodo di tempo prolungato e se non sono state scaricate completamente per dieci o più cicli di ricarica.
Docking station e caricabatterie Se necessario, le batterie Ni-MH possono essere lasciate nella fotocamera quando si utilizza una docking station per fotocamera digitale HP Photosmart o un caricabatterie esterno HP.

Per prolungarne al massimo la durata, conservare sempre le batterie in luogo fresco.
Calore eccessivoNon esporre le batterie a eccessivo calore. L'esposizione della batteria a una temperatura superiore a 43 °C può provocare danni permanenti o accelerare il processo di usura della batteria. Non lasciare le batterie in automobile durante l'estate.
Conservazione a lungo termineConservare sempre le batterie in luogo fresco e asciutto. Se si conservano le batterie per più di un anno, ricaricarle almeno una volta l'anno per impedirne il deterioramento.

Batterie NiCd: ricaricabili

NOTA:HP sconsiglia di utilizzare batterie NiCd con le fotocamere digitali HP, in quanto tali batterie hanno una durata limitata, sono dannose per l'ambiente e per ottenere le prestazioni migliori devono essere completamente scaricate prima di essere ricaricate.
Scarica spontaneaLe batterie NiCd perdono la carica a una velocità pari a circa l'1% al giorno, indipendentemente dalla loro installazione nella fotocamera.
A differenza delle batterie Ni-MH, le batterie NiCd presentano il vantaggio di mantenere la carica anche se non vengono utilizzate, ma la loro durata è più breve e devono essere scaricate completamente prima della ricarica.
Effetto memoriaSe si carica ripetutamente una batteria NiCd prima che sia completamente scarica, la batteria sviluppa una tensione più bassa, nonché una capacità ridotta di mantenere la carica. Per evitare l'effetto memoria, avere cura di scaricare completamente la batteria prima di ricaricarla.
CondizionamentoPer eliminare la riduzione della capacità, è opportuno condizionare le batterie. Scaricare e ricaricare completamente le batterie tre o quattro volte per ripristinare la normale tensione della batteria.

Batterie Oxyride: non ricaricabili

PrestazioniLe prestazioni delle batterie Oxyride sono simili a quelle delle batterie alcaline di elevata qualità a basso carico, tuttavia, in presenza di carico elevato (che si ha nelle fotocamere digitali), possono offrire prestazioni di gran lunga migliori rispetto alle batterie alcaline.
Confronto tra batterie fotografiche agli ioni di litio e Ni-MHNella maggior parte delle fotocamere digitali, le batterie Oxyride offrono comunque prestazioni inferiori rispetto alle batterie NiMH e alle batterie non ricaricabili.

Batterie alcaline: non ricaricabili

PrestazioniNonostante siano più economiche e più facilmente reperibili, le batterie alcaline offrono le prestazioni più limitate con le fotocamere digitali. Perdono capacità con assorbimenti energetici elevati (ad esempio flash e zoom) e con le basse temperature. È possibile che sciatori o appassionati di altre attività invernali all'aperto le considerino di qualità insoddisfacente.
DisponibilitàLe batterie alcaline sono spesso disponibili in tre tipologie:
  • Super (ultra, al titanio, maximum e via dicendo)
  • Normali
  • Batterie commerciali
Qualità Le batterie super sono un prodotto di fascia elevata, studiato per funzionare meglio del prodotto standard nel caso di utilizzi intensivi; in conseguenza di ciò, presentano in genere una durata maggiore con le fotocamere digitali.
Batterie di bassa qualitàLe batterie commerciali non dovrebbero essere utilizzate con le fotocamere digitali. Le prestazioni fornite da questo tipo di batterie non sono di livello accettabile.
AcquistoUsare batterie di marca nota. Le prestazioni delle batterie commerciali con le fotocamere digitali risultano in genere molto limitate.
Utilizzo in emergenzaL'uso migliore delle batterie alcaline è in una situazione di emergenza in cui non è disponibile nessun altro tipo di batteria.

Collegamenti per il supporto

Forum dell'assistenza HP

Trova soluzioni e collabora con altri nel Forum dell'assistenza HP
    HP su YouTube