Passa al contenuto

Il computer non entra o non esce dalla modalità standby (Windows 98, ME, XP)

  • StampaStampa
Questo documento si applica ai sistemi operativi Microsoft Windows 98, Me e XP.
Usare questo documento se il computer non entra o non esce dalla modalità standby. Le immagini riportate in questo documento fanno riferimento a Windows XP, ma possono essere utilizzate anche per altri sistemi operativi Windows.
NOTA:Se al computer è stato aggiunto un HP Personal Media Drive e si sono riscontrati dei problemi nella modalità standby, scaricare l' aggiornamento del BIOS più recente per il proprio computer per risolvere tali problemi.

Fase 1: Uso dell'utilità Ripristino configurazione di sistema

Se in precedenza la modalità standby funzionava, tentare di ripristinare la configurazione di sistema precedente. Questo passo può essere eseguito solo in Windows Me e XP. Se non si è in grado di eseguire il ripristino di Windows, consultare il documento di supporto relativo all' utilizzo della funzionalità di ripristino del sistema di Microsoft .
NOTA:Se il ripristino di sistema risolve il problema, significa che questo è stato causato da un software installato successivamente alla data del punto di ripristino.

Fase 2: Modifica delle impostazioni di rete

L'hardware di rete può impedire che il computer entri in uno stato di risparmio energia, soprattutto se la rete è sempre accesa, come nel caso dei modem via cavo o DSL. Se si desidera che il computer rimanga operativo, saltare questo passo. Usare la procedura che segue per evitare che l'hardware di rete mantenga il computer operativo:
  1. Aprire Gestione periferiche utilizzando uno dei seguenti metodi:
    • Windows XP. Premere Start, fare clic con il pulsante destro del mouse su Risorse del computer, selezionare Proprietà, poi fare clic sulla scheda Hardware, quindi selezionare il pulsante Gestione periferiche.
    • Windows 98 e ME. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona Risorse del computer sul desktop, selezionare Proprietà, quindi fare clic sulla scheda Gestione periferiche.
  2. Fare clic sul segno più accanto a Schede di rete, quindi fare doppio clic sul nome della scheda di rete.
  3. Fare clic sulla scheda Risparmio energia e deselezionare l'opzione Consenti alla periferica di riattivare il computer dallo stato standby.
  4. Fare clic su OK, chiudere le finestre aperte e riavviare il computer.
  5. Usare la funzione Sospendi o Standby per verificare se il problema persiste. Se il problema persiste, andare al passo successivo.
  6. Scollegare tutte le periferiche non essenziali collegate al computer (stampanti, scanner, unità USB).
  7. Riavviare il computer solo con mouse, monitor e tastiera originali collegati.
    Se questa operazione risolve il problema di standby, ricollegare una periferica e verificare se il problema si verifica nuovamente. Continuare ad aggiungere periferiche e ad eseguire la verifica fino a individuare la periferica che causa il problema.

Fase 3: Disattivazione degli screen saver

Gli screen saver possono interferire con la capacità del computer di entrare e uscire dalla modalità standby. Il problema può essere risolto disattivando o cambiando lo screen saver.
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su un'area vuota del desktop di Windows e selezionare Proprietà.
  2. Fare clic sulla scheda Screen saver.
  3. Nella sezione Screen saver, selezionare uno screen saver differente oppure impostarlo su (Nessuno), quindi fare clic su OK.
  4. Usare la funzione Sospendi o Standby per verificare se il problema persiste. Se il problema persiste, andare al passo successivo.

Fase 4: Disattivazione del lancio automatico dei programmi di avvio

Molti componenti software si avviano automaticamente e vengono eseguiti in background. La maggior parte di questi programmi non sono necessari per le attività da eseguire sul computer, ma possono interferire con la modalità standby. Usare la procedura che segue per evitare l'avvio di questi programmi all'apertura di Windows. Se necessario, aprire i programmi più importanti (ad esempio programmi antivirus) mediante l'icona del programma presente sul desktop o nel menu dei programmi.
  1. Fare clic su Start, quindi su Esegui.
  2. Nel campo Apri, digitare msconfig, quindi fare clic su OK.
    Viene visualizzata l'Utilità Configurazione di sistema.
  3. Fare clic sulla scheda Generale e deselezionare la casella Carica elementi di avvio.
  4. Fare clic su OK per confermare le modifiche, quindi riavviare il computer.
  5. Una volta completati questi passi, Windows viene eseguito utilizzando l'Avvio selettivo. Al riavvio di Windows potrebbe venire visualizzato un piccolo promemoria. Selezionare Non mostrare questa finestra in futuro, quindi fare clic su OK in modo da non visualizzare più la finestra ogni volta che il computer viene riavviato.
    NOTA: Per annullare le modifiche apportate seguendo questa procedura, ripetere i passi precedenti e sostituire il segno di spunta accanto a Carica elementi di avvio.
  6. Usare la funzione Sospendi/Standby per verificare se il problema persiste:
    • Se la disattivazione dell'opzione Carica elementi di avvio non risolve il problema relativo alla modalità di sospensione, andare al passo successivo.
    • Se la disattivazione dell'opzione Carica elementi di avvio risolve il problema di sospensione, riattivare un elemento di avvio e verificare se il problema si verifica nuovamente. Continuare a riattivare gli altri elementi di avvio fino a rilevare il processo software che causa il problema. Rimuovere o aggiornare il software che causa il problema.
Figura 1: Utilità di configurazione di sistema
Utilità di configurazione di sistema

Fase 5: Modifica delle impostazioni di risparmio energia

Le impostazioni di risparmio energia controllano la capacità del computer di entrare e uscire dalla modalità standby. Procedere come segue per modificare le opzioni di risparmio energia affinché il computer utilizzi correttamente la modalità standby:
  1. Aprire le impostazioni di risparmio energia utilizzando uno dei metodi riportati di seguito:
    • Windows XP. Fare clic su Start, Pannello di controllo, quindi selezionare Prestazioni e manutenzione.
    • Windows 98 e Me. Fare clic su Start, Impostazioni e quindi su Pannello di controllo.
  2. Fare doppio clic sull'icona Opzioni risparmio energia.
  3. Selezionare la scheda Combinazioni risparmio energia e modificare le impostazioni in base al problema riscontrato.
    • Se si desidera che il computer rimanga acceso, modificare l'impostazione di risparmio energia da Sempre attivo a Mai. Accertarsi che l'opzione Disattiva i dischi rigidi sia impostata su Mai.
    • Se si desidera che il computer attivi la modalità Standby, impostare la combinazione di risparmio energetico Sempre attivo sull'intervallo di tempo desiderato. Accertarsi che l'opzione Disattiva i dischi rigidi sia impostata su Mai.
  4. Se si desidera che il computer rimanga acceso o se si desidera utilizzare solo lo standby del sistema, fare clic sulla scheda Ibernazione e rimuovere il segno di spunta dalla casella Abilita supporto per ibernazione.
  5. Fare nuovamente clic sulla scheda Combinazioni risparmio energia e selezionare il pulsante Salva con nome per assegnare un nome a questa nuova combinazione impostata.
  6. Cliccare sul pulsante OK per accettare le modifiche e riavviare il computer.
  7. Usare la funzione Sospendi o Standby per verificare se il problema persiste. Se il problema persiste, andare al passo successivo.
Figura 2: Finestra Proprietà - Opzioni risparmio energia
Finestra delle Proprietà opzioni risparmio energia

Fase 6: Aggiornamento del BIOS

Il BIOS è un codice utilizzato dal computer per avviare Windows ed eseguire varie funzioni. La gestione del risparmio energia è parzialmente affidata anche al BIOS e questo può interferire con l'arresto del sistema. Per ulteriori informazioni, consultare il documento di supporto HP relativo all' Aggiornamento del BIOS .

Informazioni di supporto correlate

Altre soluzioni che altri clienti hanno trovato utili

Collegamenti per il supporto

Forum dell'assistenza HP

Trova soluzioni e collabora con altri nel Forum dell'assistenza HP
    HP su YouTube