Passa al contenuto

Che cos'è Blu-ray?

  • StampaStampa
Questo documento riguarda i computer notebook HP con Windows Vista.

Informazioni sulle unità disco ottiche

La maggior parte dei computer dispone di un'unità disco ottica per la lettura o l'archiviazione di grandi quantità di dati. Alcune unità sono in grado di leggere e scrivere (masterizzare) i dati su un disco vuoto, mentre altre possono solo leggere i dati. Esistono quattro tipi di unità e dischi che impiegano tecnologie differenti:
  • CD (Compact Disc)
  • DVD (Digital Video Disc)
  • HD-DVD (High Definition Digital Video Disc)
  • Blu-ray - Tecnologia Blu-ray brevettata da Sony Corporation.
NOTA:Per mantenere uniformità e chiarezza, questo documento utilizza il termine "disco".

Che cos'è Blu-ray?

I dischi Blu-ray sono un tipo di dischi ottici. Presentano lo stesso aspetto dei DVD ma sono in grado di memorizzare una quantità di dati sei volte maggiore rispetto ai DVD standard. Grazie alla capacità di contenere una tale quantità di dati, i dischi Blu-ray - a differenza dei normali DVD - sono in grado di fornire audio e video ad alta definizione per l'uscita sui televisori HD e sui sistemi audio surround. Dal momento che i dischi Blu-ray sono formattati con una modalità progettata per la lettura mediante laser blu-violetto, che presenta una lunghezza d'onda minore rispetto ai laser rossi convenzionali utilizzati dai lettori DVD standard, i dischi Blu-ray non possono essere letti nei lettori DVD standard.
Blu-ray è una tecnologia in evoluzione. Sony ha concesso in licenza la tecnologia ad alcuni altri produttori. Tuttavia, Sony sviluppa in prima persona la tecnologia e i relativi standard.

Blu-ray è uguale alla tecnologia HD-DVD?

No. Si tratta di due tecnologie differenti. I due formati di dischi non sono compatibili tra loro. La tecnologia Blu-ray di Sony è stata adottata in misura molto più ampia dai produttori di supporti.

Blu-ray è compatibile all'indietro?

Sì. Tutte le unità Blu-ray possono leggere sia i DVD standard sia i dischi Blu-ray.

È possibile usare il computer per riprodurre dischi Blu-ray su un televisore HDTV?

Sì, è possibile, purché si disponga di un'unità disco Blu-ray e dei connettori e cavi HDMI appropriati.

In che modo è possibile verificare se il computer può essere collegato a un televisore HDTV LCD o al plasma?

È necessario consultare la guida per l'utente e le specifiche tecniche sia del computer sia del televisore.

In che cosa consiste la differenza tra il collegamento di un televisore HDTV e il collegamento di un monitor esterno?

La differenza consiste principalmente nel numero di componenti e nel tipo di cavi necessari. Quando si collega un monitor esterno, la possibilità di visualizzare sul monitor contenuti ad alta definizione non rappresenta l'esigenza principale. Il monitor esterno potrebbe perfino non essere in grado di visualizzare tali contenuti.
Il collegamento a un televisore HDTV funziona al meglio con un cavo HDMI. Accertarsi che sia il computer sia il televisore dispongano di una porta HDMI. Se il computer dispone di una porta HDMI più piccola rispetto a quella del televisore, sono disponibili anche degli adattatori.
Inoltre, quando si collega il computer a un monitor, la qualità dell'audio può non essere considerata importante. Se si esegue il collegamento a un televisore HDTV, è possibile collegare il computer a un sistema audio surround, per sperimentare le caratteristiche dell'home theater. Questa operazione può essere effettuata in vari modi. È possibile anzitutto collegare il computer al televisore utilizzando cavi HDMI, quindi utilizzare l'uscita TV (connettori HDMI, RCA) verso un ricevitore audio surround. In alternativa, è possibile collegare il cavo HDMI dal computer al ricevitore audio surround e quindi al televisore (connettori HDMI, RCA). L'alternativa dipende dagli apparati in uso e dalle attrezzature disponibili.
Per ulteriori informazioni consultare i manuali operativi del sistema audio in uso.

Sono necessari cavi specifici?

Per ottenere prestazioni ottimali dai dischi Blu-ray, è necessario collegare i segnali video e audio a un dispositivo di uscita, ad esempio un televisore HDTV, tramite un cavo HDMI. Accertarsi che sia il computer sia il televisore dispongano di una porta HDMI. Se il computer dispone di una porta HDMI più piccola rispetto a quella del televisore, sono disponibili anche degli adattatori.
In genere, i dischi Blu-ray funzionano anche con i dispositivi di uscita che non supportano l'alta definizione. Nell'ambito del sistema, tuttavia, ogni collegamento (lettore, cavi, TV o monitor) che non supporta contenuti ad alta definizione influisce sulla qualità dell'immagine. Si tratta essenzialmente di un problema relativo al denominatore comune più basso. Se si dispone di una Xbox 360 in grado di leggere dischi ad alta definizione collegata a un televisore HDTV da 52” che, per un qualsiasi motivo, utilizza un cavo S-Video, la qualità massima visualizzabile corrisponderà alla migliore qualità raggiungibile mediante un cavo S-Video. Analogamente, se la stessa Xbox è collegata a un televisore non HDTV, l'apparecchio non sarà in grado di trasmettere i dati ad alta definizione.

È necessario un software specifico?

È necessario disporre dei driver adeguati per il funzionamento dell'unità ottica Blu-ray, nonché dei codec audio e video in grado di leggere i dati presenti sui dischi Blu-ray. Il codec è un metodo che consente di codificare e comprimere i dati e di decodificarli e decomprimerli per l'uso. Questi e altri software dovrebbero essere già installati sul notebook se questo è dotato di una unità Blu-ray; gli aggiornamenti relativi al sistema in uso sono sempre disponibili presso il sito Web per il download di driver e software HP .

È possibile registrare dischi Blu-ray?

È necessario disporre di una unità Blu-ray in grado di leggere e scrivere dischi, nonché di dischi BD-R , scrivibili una sola volta, oppure dischi BD-RE , che possono essere scritti e cancellati più volte. Si tenga presente che i dischi di questo tipo sono ancora molto costosi, in quanto la domanda non è ancora sufficientemente elevata da consentire la riduzione del loro costo.
È possibile che i lettori Blu-ray meno recenti non siano in grado di eseguire copie legali (leggibili da un altro dispositivo) del contenuto dei dischi.

Che tipo di protezione dalla copia impiegano i dischi Blu-ray?

Blu-ray impiega la tecnologia AACS (Advanced Access Content System) per la protezione del contenuto dei dischi. È possibile che i lettori Blu-ray meno recenti non dispongano di una versione completa di questo sistema e pertanto non consentano di effettuare copie legali del contenuto. Blu-ray dispone di ulteriori livelli avanzati di protezione, come ad esempio il sistema DRM (Digital Rights Management) del quale la maggior parte degli utenti può non essere consapevole, in quanto l'interazione avviene in modo trasparente.

Che cos'è il sistema DRM (Digital Rights Management)?

Il sistema DRM è una delle numerose tecnologie utilizzate allo scopo di proteggere i diritti d'autore sul contenuto e sui servizi presenti nei supporti digitali. Per poter utilizzare un programma, un DVD audio, un file MP3 o un videogame, i consumatori devono acquisire un'apposita licenza. La maggior parte delle licenze è implicita nell'acquisto del relativo supporto multimediale.
La possibilità di copiare i supporti può essere strettamente limitata dai termini dell'accordo di licenza. Ad esempio, se si scarica legalmente un file MP3 da un fornitore, l'accordo di licenza può consentire di copiare il file su un lettore MP3 di una marca specifica e su un determinato numero di computer. Tuttavia, potrebbe non essere consentito masterizzare il file MP3 su disco e riprodurlo sull'unità Blu-ray.

Blu-ray ha formati diversi in base alle aree geografiche?

Sì. Analogamente ai DVD standard, i dischi Blu-ray dispongono in genere di un codice in base all'area geografica e sono perciò leggibili solo dai lettori codificati per quella regione specifica. Le aree geografiche sono leggermente diverse rispetto alle regioni della codifica DVD e sono elencate di seguito.
  • A. America del Nord, America Centrale, Sud America, Giappone, Taiwan, Corea del Nord, Corea del Sud, Hong Kong e Asia Sudorientale.
  • B. La maggior parte dell'Europa, Groenlandia, Territori Francesi, Medio Oriente, Africa, Australia, Nuova Zelanda e l'intera Oceania.
  • C. India, Bangladesh, Nepal, Cina Continentale, Pakistan, Russia, Ucraina, Bielorussia, Asia Centrale e del Sud.

Che cosa sono i minidischi Blu-ray?

I minidischi Blu-ray hanno un diametro di circa 8 cm e sono progettati per l'utilizzo nei camcorder e in altri dispositivi di registrazione.

Collegamenti per il supporto

Forum dell'assistenza HP

Trova soluzioni e collabora con altri nel Forum dell'assistenza HP
    HP su YouTube