Passa al contenuto

Risoluzione dei problemi di Internet Explorer (Windows 7, Vista, XP)

  • StampaStampa
Le informazioni contenute nel presente documento riguardano i computer HP dotati di Internet Explorer versione 7, 8, 9, 10 e 11.
Quando si utilizza il browser Web Microsoft Internet Explorer (IE) si possono verificare diversi problemi. Scegliere fra le sezioni riportate di seguito quella corrispondente al problema verificatosi in Internet Explorer. Se il problema verificatosi non è trattato in nessuna delle sezioni, consultare la sezione relativa al ripristino di Internet Explorer .

Problemi di spyware e di dirottamento del browser

Le seguenti condizioni sono sintomo della presenza di spyware o adware nel computer: le funzioni del computer risultano rallentate durante il collegamento a Internet, in luogo della home page viene visualizzata sempre una pagina indesiderata, vengono visualizzate icone indesiderate sul desktop, vengono visualizzate ripetutamente e stranamente finestre pubblicitarie o barre di ricerca.
Spyware e adware possono essere molto difficili da rimuovere. Per ulteriori informazioni sugli spyware e su come rimuoverli dal computer, consultare il seguente documento di supporto HP: Informazioni su spyware, adware e tecniche di dirottamento del browser .
Per ripristinare le impostazioni del protocollo IP in Windows, procedere come indicato in questa sezione. Il ripristino del protocollo TCP/IP può risolvere problemi quali la continua visualizzazione del messaggio Impossibile visualizzare la pagina o i messaggi di errore 404. Per ripristinare il protocollo TCP/IP, procedere come indicato di seguito in base alla versione di Windows in uso.

Ripristino delI’IP in Windows 7 e Vista

In Windows 7 o Vista, procedere come segue per ripristinare il protocollo IP:
  1. Fare clic su Start.
  2. Fare clic su Tutti i programmi.
  3. Fare clic su Accessori.
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi.
  5. Selezionare Esegui come amministratore.
    Figura 1: Apertura del Prompt dei comandi
    Apertura del Prompt dei comandi
  6. Nel prompt dei comandi, immettere: netsh int ip reset
    Questo comando genera una serie di risposte che terminano con OK, quindi richiede di riavviare il computer.
    Figura 2: Ripristino IP
    Immagine del prompt dei comandi
  7. Nel prompt dei comandi, immettere: netsh winsocks reset
    L’esecuzione del comando viene confermata da un messaggio.
    Figura 3: Ripristino del catalogo Winsock
    Immagine del prompt dei comandi
  8. Riavviare il computer. L’IP viene ripristinato.
In Windows XP, procedere come segue per ripristinare il protocollo IP:
  1. Fare clic su Start, quindi su Esegui.
  2. Immettere quanto segue nel campo Apri: netsh int ip reset c:\resetlog.txt
  3. Fare clic su OK.
  4. Riavviare il computer e provare a collegarsi e a utilizzare Internet. Se il problema persiste, passare alla fase successiva.
  5. Se si dispone di Windows XP Service Pack 2 o versione successiva, fare clic su Start, quindi su Esegui.
  6. Inserire netsh winsock reset nel campo Apri.
    Se non si dispone del Service Pack 2, effettuare tutte le operazioni riportate di seguito per rimuovere e ripristinare i file winsock.
    ATTENZIONELa procedura seguente prevede la modifica del Registro di sistema. Prima di continuare, assicurarsi di aver creato un punto di ripristino o una copia di backup del Registro.
    Fare clic su Start, quindi su Esegui.
    Immettere quanto segue nel campo Apri: regedit
    Viene visualizzato l’editor del Registro di sistema.
    Fare clic sul segno più (+) accanto alle seguenti chiavi: HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\Services\
    Selezionare Winsock e premere il tasto Elimina.
    Fare clic su per confermare la rimozione della chiave.
    Fare clic su Winsock2e premere Elimina.
    Fare clic su per confermare la rimozione della chiave.
    Riavviare il computer. Questa operazione è necessaria.
    Aprire la finestra delle connessioni di rete (dal pannello di controllo oppure dalla barra risorse di rete).
    Fare clic con il pulsante destro del mouse sulle connessione di rete e selezionare Proprietà.
    Fare clic su Installa.
    Fare clic su Protocollo.
    Fare clic su Aggiungi.
    Fare clic su Disco driver.
    Inserire c:\windows\inf nel campo.
    Fare clic su OK e selezionare Protocollo Internet (TCP/IP) dall’elenco dei protocolli disponibili.
    Fare clic su OK.
  7. Riavviare il computer e provare a collegarsi e a utilizzare Internet.
Per Windows 98 e Me, consultare l’ articolo Microsoft Q241344. Messaggio di errore: Impossibile visualizzare la pagina (in inglese) per ripristinare le impostazioni IP e risolvere i problemi relativi ai messaggi di errore quali Impossibile visualizzare la pagina. La procedura per risolvere questo messaggio d’errore richiede una conoscenza tecnica di Windows piuttosto avanzata.
Il ripristino delle impostazioni di Internet Explorer può risolvere vari tipi di problemi.
NOTA:Dopo aver seguito la procedura, potrebbe essere necessario immettere nuovamente alcune informazioni nelle pagine Web attendibili, ad esempio la password o i dati personali.
Per eseguire la diagnosi e ripristinare automaticamente le impostazioni di Internet Explorer, fare clic sulla soluzione Microsoft Fix it:
Se non è possibile utilizzare la soluzione Microsoft Fix it, attenersi alla procedura descritta di seguito per ripristinare manualmente le impostazioni:
  1. In Internet Explorer, fare clic su Strumenti nella barra dei menu (se non viene visualizzata la barra dei menu, premere Alt per aprirla), quindi fare clic su Opzioni Internet.
  2. Fare clic sulla scheda Avanzate.
  3. Fare clic su Reimposta.
    Figura 4: Opzioni Internet: Pulsante Reimposta
    Opzioni Internet: Pulsante Reimposta
  4. Una volta completata l’operazione, chiudere tutte le finestre di Internet Explorer aperte, aprire nuovamente Internet Explorer e provare a visitare nuovamente la pagina Web.
    Per ulteriori informazioni e per visionare un video, consultare l’articolo di supporto Microsoft Come ripristinare le impostazioni di Internet Explorer (in inglese).
Se il problema riscontrato con Internet Explorer non è elencato in questo documento, ripristinare il programma.
NOTA:Dopo aver utilizzato la procedura, potrebbe essere necessario immettere nuovamente alcune informazioni nelle pagine Web attendibili, ad esempio la password o i dati personali.
NOTA:Se non è possibile ripristinare Internet Explorer effettuando le operazioni elencate di seguito, reperire presso Microsoft (tramite download oppure ordinando un CD) la versione più recente di Internet Explorer. Per ulteriori informazioni accedere al sito www.microsoft.com/windows/Internet Explorer/ (in inglese).
A seconda della versione di Windows installata sul computer, utilizzare uno dei seguenti metodi:

Ripristino di Internet Explorer in Windows 7 o Vista

Internet Explorer è integrato in Windows 7 e Vista. Per ripristinare Internet Explorer, utilizzare il Controllo file di sistema:
  1. Fare clic su Start.
  2. Fare clic su Tutti i programmi.
  3. Fare clic su Accessori.
  4. Fare clic con il tasto destro del mouse su Prompt dei comandi, quindi selezionare Esegui come amministratore.
    Figura 5: Apertura del Prompt dei comandi
    Apertura del Prompt dei comandi
  5. Se viene visualizzato un messaggio di Controllo account utente, fare clic su OK.
  6. Nella riga di comando, immettere quanto segue: SFC /SCANNOW
    Figura 6: Controllo file di sistema
    Immagine del prompt dei comandi
    Viene visualizzata una finestra che riporta lo stato dei file individuati e corretti.
Per ripristinare o reinstallare Internet Explorer sui computer con Windows XP SP2, è possibile reinstallare Internet Explorer automaticamente reinstallando il SP2.
Per riparare computer SP1 o precedenti XP, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su Start.
  2. Fare clic su Esegui.
  3. Inserire SFC/SCANNOW nel campo Apri.
  4. Fare clic su OK e attendere il completamento dell’operazione.
NOTA: Se il computer dispone di Media Center 2005, potrebbe essere visualizzato il messaggio Inserire il CD2 di Windows XP Professional. Fare clic su Annulla per proseguire. Il messaggio potrebbe essere visualizzato più volte ma non influisce sul ripristino dei file standard forniti in dotazione con il computer.
Per ulteriori informazioni, fare riferimento all’articolo di supporto Microsoft 318378 (in inglese).
  1. Fare clic su Start.
  2. Fare clic su Impostazioni.
  3. Fare clic su Pannello di controllo.
  4. Fare doppio clic sull’icona Installazione applicazioni.
  5. Fare clic sulla scheda Installa/Rimuovi.
  6. Selezionare Internet Explorer ed Accesso a Internet, quindi fare clic su Aggiungi/Rimuovi. Viene visualizzato un menu contenente tre opzioni.
  7. Selezionare Correggi Internet Explorer e seguire le istruzioni fino al riavvio.
  8. Se dal sito Microsoft è possibile scaricare una nuova versione di Internet Explorer, eseguire l’aggiornamento alla versione più recente.
Internet Explorer offre funzioni importanti al sistema operativo e pertanto non dovrebbe essere rimosso. Tuttavia, se Internet Explorer è stato aggiornato a una versione più recente sul computer in uso, è possibile tornare all’ultima versione installata in precedenza.
Per disinstallare automaticamente Internet Explorer e tornare all’ultima versione installata, fare clic sulla soluzione Microsoft Fix it:
Se non è possibile utilizzare la soluzione Microsoft Fix it, attenersi alla procedura descritta di seguito per disinstallare manualmente una versione aggiornata di Internet Explorer.
A seconda della versione di Windows installata sul computer, utilizzare uno dei seguenti metodi:

Windows 7 o Vista

Per disinstallare manualmente Internet Explorer sul computer in uso, procedere come segue:
  1. Fare clic su Start.
  2. Fare clic su Pannello di controllo, quindi selezionare Disinstalla un programma.
  3. Fare clic su Visualizza aggiornamenti installati nel riquadro di sinistra.
  4. Selezionare l’aggiornamento Internet Explorer dall’elenco degli aggiornamenti installati. Potrebbe trovarsi nell’elenco degli aggiornamenti Microsoft Windows.
  5. Fare clic su Disinstalla e seguire le istruzioni dei messaggi man mano che vengono visualizzati per disinstallare Internet Explorer.
Per disinstallare manualmente Internet Explorer sul computer in uso, procedere come segue:
  1. Fare clic su Start.
  2. Fare clic su Pannello di controllo, quindi selezionare Aggiungi o rimuovi programmi.
  3. Selezionare la casella di controllo Mostra aggiornamenti nella parte superiore.
  4. Selezionare l’aggiornamento Internet Explorer dall’elenco degli aggiornamenti installati.
  5. Fare clic su Rimuovi e seguire le istruzioni dei messaggi man mano che vengono visualizzati per disinstallare Internet Explorer.
I componenti aggiuntivi del browser tendono ad accumularsi con il tempo e possono causare problemi di spyware, messaggi di errore o problemi di avvio collegati a Internet Explorer. Attenendosi alla procedura descritta di seguito, è possibile avviare Internet Explorer 7 senza alcun componente aggiuntivo fornito da terze parti.
A seconda della versione di Windows installata sul computer, utilizzare uno dei seguenti metodi:

Windows 7 o Vista

Per aprire Internet Explorer 7 senza componenti aggiuntivi, procedere come segue:
  1. Fare clic su Start.
  2. Immettere il testo seguente nel campo Cerca: iexplore -extoff
  3. Fare clic su iexplore -extoff nell’elenco dei risultati della ricerca.
    Figura 7: Apertura di Internet Explorer senza componenti aggiuntivi
    Immagine del menu Start di Windows 7
    Internet Explorer viene visualizzato senza componenti aggiuntivi.
Per aprire Internet Explorer 7 senza componenti aggiuntivi, procedere come segue:
  1. Fare clic su Start.
  2. Fare clic su Esegui.
  3. Immettere il testo seguente nel campo di testo: iexplore -extoff
  4. Fare clic su OK per aprire Internet Explorer senza componenti aggiuntivi.
Le sezioni che seguono aiutano a risolvere i problemi identificati dal sintomo.
Questo problema può verificarsi a causa della presenza di spyware o se è installato Norton Internet Security 2006 con la funzione di protezione della home page attiva.
  1. In Internet Explorer, fare clic su Strumenti nella barra dei menu (se non viene visualizzata la barra dei menu, premere Alt per aprirla).
  2. Fare clic su Opzioni Internet.
  3. Nella scheda Generale, nella sezione Home page, modificare la home page nel campo Indirizzo (ad esempio, www.hp.com).
    Figura 8: Modifica della home page
    Immagine della scheda Generale di Opzioni Internet
  4. Fare clic su OK.
  5. Se è installato Norton Internet Security 2006, viene visualizzata la finestra Avviso di protezione della home page di Norton Antivirus. Andare alla fase successiva.
    Se la home page non cambia oppure se viene modificata con un indirizzo diverso rispetto a quello selezionato come home page, aggiornare le definizioni per virus e adware ed eseguire una scansione del computer alla ricerca di spyware. Rimuovere l’eventuale spyware trovato. Per ulteriori informazioni, consultare il documento Informazioni su spyware, adware e tecniche di dirottamento del browser .
  6. Nel messaggio di avviso di protezione della Home Page, selezionare l’indirizzo della home page indicato dopo Modifica in: (ad esempio, Modifica in: http://www.hp.com/).
    Figura 9: Avviso di protezione della home page
    Avviso di protezione della home page
  7. Fare clic su OK.
  8. La home page cambia e all’apertura di Internet Explorer viene aperta la nuova home page.
Se le immagini delle pagine Web non vengono visualizzate, procedere come segue.
Figura 10: Esempio di segnaposto grafico mancante
Esempio di segnaposto grafico mancante
  1. In Internet Explorer, fare clic su Strumenti nella barra dei menu (se non viene visualizzata la barra dei menu, premere Alt per aprirla).
  2. Fare clic su Opzioni Internet.
  3. Fare clic sulla scheda Avanzate e selezionare l’opzione Mostra immagini nella sezione Elementi multimediali.
    • Se non è già selezionata, selezionare l’opzione Mostra immagini, fare clic su OK e riaprire Internet Explorer. Se le immagini vengono visualizzate, il problema è stato risolto.
    • Se l’opzione Mostra immagini è già selezionata, fare clic su Annulla, chiudere la finestra Opzioni Internet e procedere come indicato di seguito.
    Figura 11: Scheda Avanzate della finestra Opzioni Internet
    Scheda Avanzate della finestra Opzioni Internet
  4. Chiudere Internet Explorer.
  5. Aprire la finestra Esegui.
    In Windows 7 o Vista:
    Fare clic su Start.
    Inserire esegui nella casella Cerca.
    Fare clic su Esegui nell’elenco dei risultati della ricerca.
    In Windows XP:
    Fare clic su Start.
    Fare clic su Esegui.
  6. Immettere quanto segue nel campo Apri: regsvr32 /I mshtml.dll
  7. Fare clic su OK e aprire Internet Explorer.
    Ora le immagini vengono visualizzate quando si aprono le pagine Web.
Se viene richiesta ripetutamente l’installazione dei controlli ActiveX da parte dello stesso sito Web, disattivare il filtro ActiveX.
  1. In Internet Explorer, fare clic su Strumenti nella barra dei menu (se non viene visualizzata la barra dei menu, premere Alt per aprirla).
  2. Fare clic su filtro ActiveX per rimuovere il segno di spunta. Quando il segno di spunta è stato rimosso, il filtro ActiveX viene disattivato.
Quando si apre Internet Explorer dopo essersi connessi a Internet, appare il messaggio Impossibile visualizzare la pagina. Per risolvere il problema, procedere come segue.
  1. La pagina Web a cui si sta cercando di accedere potrebbe essere fuori servizio. Provare ad aprire altre pagine Web per vedere se anche altri siti mostrano lo stesso messaggio. Se anche cercando di accedere ad altri siti si ottiene questo messaggio, passare alla fase succesiva.
  2. Ripristinare le impostazioni di Internet Explorer , quindi riprovare. Se il problema di visualizzazione della pagina persiste, proseguire.
  3. Aprire la finestra Esegui.
    In Windows 7 o Vista:
    Fare clic su Start.
    Inserire esegui nella casella Cerca.
    Fare clic su Esegui nell’elenco dei risultati della ricerca.
    In Windows XP:
    Fare clic su Start.
    Fare clic su Esegui.
  4. Immettere quanto segue nel campo Apri: regsvr32 softpub.dll
  5. Fare clic su OK. Se l’elemento è stato digitato correttamente, viene visualizzato un messaggio che informa che il comando RegSrv32 è andato a buon fine.
    Figura 12: Messaggio di conferma di avvenuta operazione
    Messaggio di conferma di avvenuta operazione
  6. Aprire la finestra Esegui.
    In Windows 7 o Vista:
    Fare clic su Start.
    Inserire esegui nella casella Cerca.
    Fare clic su Esegui nell’elenco dei risultati della ricerca.
    In Windows XP:
    Fare clic su Start.
    Fare clic su Esegui.
  7. Immettere quanto segue nel campo Apri: regsvr32 urlmon.dll
    Se l’elemento è stato digitato correttamente, viene visualizzato un messaggio che informa che il comando RegSrv32 è andato a buon fine.
  8. Fare clic su OK. Viene visualizzata la finestra di conferma avvenuta operazione.
  9. Riavviare il computer e provare di nuovo a stabilire una connessione. Se l’errore persiste, ripristinare le impostazioni di Internet Explorer .
    NOTA: Se l’errore si verifica per alcuni siti e non per altri, consultare l’articolo di supporto Microsoft Il messaggio di errore “Impossibile visualizzare la pagina” quando si tenta di visualizzare una pagina Web di un sito Web protetto (in inglese).
In Internet Explorer viene visualizzato il seguente messaggio: Internet Explorer ha smesso di funzionare. Questo tipo di errore può dipendere da componenti hardware o driver non compatibili con l’accelerazione hardware. Per risolvere l’errore, eseguire Internet Explorer in modalità rendering software:
  1. In Internet Explorer, fare clic su Strumenti nella barra dei menu (se non viene visualizzata la barra dei menu, premere Alt per aprirla).
  2. Fare clic su Opzioni Internet.
  3. Inserire un segno di spunta accanto a Usa rendering software piuttosto che rendering GPU.
    Figura 13: Utilizzo del rendering del software
    Utilizzo del rendering del software selezionato
  4. Fare clic su OK.
  5. Riavviare il computer e provare a navigare in Internet.
    NOTA:se il problema persiste, potrebbe dipendere da un componente aggiuntivo del browser. Aprire Internet Explorer senza componenti aggiuntivi (consultare Fare 5: Apertura Internet Explorer 7 senza componenti aggiuntivi ) per verificare se il problema viene risolto. In caso positivo, disinstallare o disabilitare il componente aggiuntivo.
Per risolvere questo problema, consultare Ripristino delle impostazioni di Internet Explorer .
Se si desidera continuare, selezionare “Consentire contenuto bloccato...”.
Figura 14: Consentire contenuto bloccato...
Consentire contenuto bloccato
Viene visualizzato un messaggio a comparsa di avviso di protezione. Se si desidera comunque continuare, fare clic su .
ATTENZIONEFacendo clic su si potrebbe consentire l’accesso a contenuto dannoso. Per ulteriori informazioni sugli spyware e su come rimuoverli dal computer, consultare il seguente documento di supporto HP: Informazioni su spyware, adware e tecniche di dirottamento del browser .
Figura 15: Avviso di protezione
Avviso di protezione
Per risolvere questo errore, effettuare le seguenti modifiche in Internet Explorer:
NOTA:Dopo aver seguito la procedura, potrebbe essere necessario immettere nuovamente alcune informazioni nelle pagine Web attendibili, ad esempio la password o i dati personali.
Innanzitutto, ripristinare Internet Explorer per disabilitare i componenti aggiuntivi forniti da terzi che potrebbero causare problemi. Se l’errore persiste, utilizzare le procedure descritte nella sezione seguente:
  1. In Internet Explorer, fare clic su Strumenti nella barra dei menu (se non viene visualizzata la barra dei menu, premere Alt per aprirla).
  2. Fare clic su Opzioni Internet.
  3. Fare clic sulla scheda Generale, quindi su Elimina nella cronologia esplorazioni.
    Figura 16: Eliminazione della cronologia esplorazioni
    Immagine della scheda Generale di Opzioni Internet
  4. Verificare che la casella accanto a Cookie sia selezionata.
    Figura 17: Eliminazione dei cookie
    Immagine della finestra Elimina cronologia esplorazioni
  5. Fare clic su Elimina.
  6. Nella finestra Opzioni Internet, fare clic sulla scheda Programmi, quindi sul pulsante Gestione componenti aggiuntivi.
    Figura 18: Programmi
    Immagine della scheda Programmi di Opzioni Internet
    I componenti aggiuntivi sono controlli ActiveX che modificano il funzionamento di Internet Explorer. Possono presentarsi sotto forma di barre degli strumenti, plug-in e altri codici che possono interferire con il funzionamento di Internet Explorer.
  7. Selezionare eventuali componenti aggiuntivi sospetti nell’elenco e selezionare Disabilita per evitare che il componente aggiuntivo si apra quando Internet Explorer è aperto.
  8. Fare clic su Chiudi al termine.
    Figura 19: Gestione componenti aggiuntivi
    Immagine della finestra Gestione componenti aggiuntivi
  9. Nella finestra Opzioni Internet, fare clic sulla scheda Avanzate.
  10. In Esplorazione, rimuovere il segno di spunta da Abilita estensioni del browser prodotte da terzi (sarà necessario riavviare il computer).
    NOTA:La disattivazione delle estensioni browser di terze parti rimuove dal menu principale le barre di ricerca, i gadget e le notifiche del filtro anti-phishing di Symantec.
    Figura 20: Abilita estensioni dei browser di terze parti
    Immagine della scheda Avanzate di Opzioni Internet
  11. Fare clic su OK.
  12. Riavviare il computer.
    L’errore non viene più visualizzato.
    NOTA:È probabile che questi errori siano causati da estensioni del browser aggiunte da uno spyware o adware. Se si desidera utilizzare estensioni del browser di terze parti, è possibile consultare il documento di supporto HP Informazioni su adware, spyware e software di dirottamento del browser per ottenere informazioni sulla rimozione di spyware e adware e sul modo migliore per proteggere il proprio computer da questo tipo di software. Una volta protetto il computer, è possibile riattivare l’uso di estensioni di terze parti.
Questo errore si verifica quando Internet Explorer non può utilizzare lo script di una pagina Web. Questi errori sono innocui, tuttavia possono verificarsi spesso e quindi disturbare. Per impedire che questi messaggi compaiano, disabilitare il debug degli script.
Per disabilitare automaticamente il debug degli script, fare clic sulla soluzione Microsoft Fix it:
Se non è possibile utilizzare la soluzione Microsoft Fix It, attenersi alla procedura descritta di seguito per disabilitare manualmente il debug degli script:
È possibile disabilitare manualmente il debug degli script in Internet Explorer, procedendo come segue:
  1. In Internet Explorer, fare clic su Strumenti nella barra dei menu (se non viene visualizzata la barra dei menu, premere Alt per aprirla).
  2. Fare clic su Opzioni Internet.
  3. Fare clic sulla scheda Avanzate.
  4. Rimuovere il segno di spunta da Visualizza notifica di tutti gli errori di script.
    Figura 21: Avanzate
    Immagine della scheda Avanzate di Opzioni Internet
  5. Accertarsi che la casella Disabilita debug degli script (Internet Explorer) e Disabilita debug degli script (altro) sia selezionata.
  6. Fare clic su OK, quindi riavviare Internet Explorer.
Internet Explorer 11 può essere installato solo sui computer con Windows 7 con Service Pack 1 o versioni successive. Aggiornare tramite Windows Updates per assicurare che vengano rispettati tutti gli altri requisiti di aggiornamento del software. Verifica altri requisiti di sistema per Internet Explorer 11 e Windows 7 (in inglese).
Internet Explorer 10 può essere installato solo sui computer con Windows 7 con Service Pack 1 o versioni successive. Windows Updates per assicurare che vengano rispettati tutti altri requisiti di aggiornamento del software. Verifica altri requisiti di sistema per Internet Explorer 10 e Windows 7 (in inglese).
Internet Explorer 9 può essere installato solo sui computer con Windows 7 o Windows Vista con Service Pack 2.
Se si riscontrano problemi con l’installazione di Internet Explorer 9, selezionare una delle seguenti sezioni in base alla versione di Windows installata sul computer:

Windows 7

Prima di installare Internet Explorer 9, è necessario eseguire un aggiornamento delle prestazioni e funzionalità di Microsoft. Per installare questo aggiornamento, consultare l’articolo del sito del Supporto tecnico Microsoft, È disponibile un aggiornamento di prestazioni e funzionalità per Windows 7 (in inglese).
Tale aggiornamento è disponibile anche con Windows 7 Service Pack 1. Per installare il Service Pack 1, consultare l’articolo del sito del Supporto tecnico Microsoft Informazioni su come installare Windows 7 Service Pack 1 (SP1) (in inglese).
Dopo aver installato l’aggiornamento o il SP1, è possibile passare all’installazione di Internet Explorer 9.
Se il computer ha Windows Vista come sistema operativo, verificare che sia installato il Service Pack 2. Per installare il SP2, consultare l’articolo del sito del Supporto tecnico Microsoft, Come ottenere il service pack più recente per Windows Vista (in inglese).
Dopo aver installato il SP2 e prima di installare Internet Explorer 9, occorre installare due aggiornamenti di Microsoft, nell’ordine seguente:
NOTA:Innanzitutto è necessario installare Windows Graphics, Imaging e libreria XPS.
Dopo aver installato tali aggiornamenti, è possibile passare all’installazione di Internet Explorer 9.
Quando si tenta di installare l’aggiornamento a Internet Explorer 7, viene visualizzato il seguente messaggio:
impossibile installare Internet Explorer 7. È necessario riavviare il sistema per confermare l’annullamento delle modifiche apportate al sistema.
Questo errore si può verificare se non è possibile aggiornare i file di sistema o se il programma di installazione non è in grado di scrivere le chiavi del Registro. Assicurarsi di installare Internet Explorer da un account utente che dispone dei privilegi di amministrazione. Se il problema persiste malgrado l’installazione venga effettuata da un account utente con privilegi di amministrazione, potrebbe essere necessario impostare i privilegi o le autorizzazioni nel Registro di sistema.
Utilizzare la soluzione automatica Fix it di Microsoft prima di installare Internet Explorer.
Per ulteriori informazioni, consultare l’articolo di supporto Microsoft Risoluzione dei problemi relativi all’installazione di Internet Explorer 7 (in inglese).
Se non si riesce a chiudere Internet Explorer premendo la X nell’angolo in alto a destra, è probabile che la finestra sia mantenuta aperta da un componente aggiuntivo di terze parti. Ripristinare Internet Explorer per disabilitare i componenti aggiuntivi forniti da terzi.
È possibile visualizzare le normali pagine Web ma non quelle protette, ad esempio le pagine per gli acquisti online o quelle contenenti informazioni personali.
Figura 22: Esempio del sito Web protetto
Esempio del sito Web protetto
Per ripristinare automaticamente le impostazioni di protezione di Windows alle impostazioni predefinite, fare clic sulla soluzione Microsoft Fix it:
Se non è possibile utilizzare la soluzione Microsoft Fix it, attenersi alla procedura descritta di seguito per ripristinare la crittografia SSL e visualizzare le pagine protette.
  1. In Internet Explorer, fare clic su Strumenti nella barra dei menu (se non viene visualizzata la barra dei menu, premere Alt per aprirla).
  2. Fare clic su Opzioni Internet.
  3. Fare clic sulla scheda Protezione.
  4. Selezionare Siti attendibili.
  5. Se disponibile, fare clic sul pulsante Livello predefinito.
    Figura 23: scheda Protezione
    Immagine della scheda Protezione di Opzioni Internet
  6. Fare clic sulla scheda Avanzate e scorrere la sezione relativa alle opzioni di protezione.
  7. Assicurarsi che le caselle siano selezionate per Utilizza SSL 2.0 e Utilizza SSL 3.0.
    Figura 24: Utilizza SSL
    Immagine della scheda Avanzate di Opzioni Internet
  8. Fare clic sulla scheda Contenuto.
  9. Fare clic sul pulsante Cancella stato SSL.
    Figura 25: Cancella stato SSL
    Immagine della scheda Contenuto di Opzioni Internet
  10. Fare clic su Applica.
    Andare su una pagina Web sicura per confermarne la visualizzazione. Se il problema persiste, attenersi alla seguente procedura per risolvere il problema.
  11. Se si utilizza Internet Explorer 7 o 8, procedere come segue per disattivare temporaneamente il filtro anti-phishing incorporato:
    1. In Internet Explorer, fare clic su Strumenti nella barra dei menu (se non viene visualizzata la barra dei menu, premere Alt per aprirla).
    2. Fare clic su Opzioni Internet.
    3. Accedere al sito Web e riprovare.
      NOTA:Se il filtro anti-phishing è stato disattivato, è necessario conoscere il sito Web al quale si intende accedere e ritenerlo affidabile. Non immettere alcun dato personale in un modulo Web, a meno che non si sia certi dell’affidabilità del sito.
    4. Dopo aver visitato il sito, attivare il filtro anti-phishing.
  12. Registrare nuovamente i file .dll.
    Per registrare nuovamente in modalità automatica i file .dll, fare clic sulla soluzione Microsoft Fix it:
    Se non è possibile utilizzare la soluzione Microsoft Fix it, attenersi alla procedura descritta di seguito per registrare nuovamente i file .dll.
    In Windows 7 o Vista: Fare clic su Start .
    Inserire esegui nella casella Cerca.
    Fare clic su Esegui nell’elenco dei risultati della ricerca.
    In Windows XP: Fare clic su Start.
    Fare clic su Esegui.
    Immettere quanto segue nel campo Apri: regsvr32 softpub.dll
    Fare clic su OK.
    Se l’elemento è stato digitato correttamente, viene visualizzato un messaggio che informa che il comando RegSrv32 è andato a buon fine. Nel messaggio visualizzato sullo schermo, fare clic su OK.
    Figura 26: messaggio di conferma di avvenuta operazione
    Messaggio di conferma di avvenuta operazione
    Ripetere la fase b per gli elementi rimanenti presenti nell’elenco:
    • regsvr32 wintrust.dll
    • regsvr32 initpki.dll
    • regsvr32 dssenh.dll
    • regsvr32 rsaenh.dll
    • regsvr32 gpkcsp.dll
    • regsvr32 sccbase.dll
    • regsvr32 slbcsp.dll
    • regsvr32 cryptdlg.dll
    Riavviare il computer.
    È ora possibile visualizzare i siti Web protetti.
È possibile visualizzare pagine Web normali, ma non è possibile o risulta lenta l’apertura delle pagine Web che richiedono cookie. Per abilitare l’uso dei cookie, procedere come indicato di seguito.
NOTA:L’esecuzione delle seguenti operazioni può consentire l’installazione di “tracking cookie” da parte dei siti Web. I tracking cookie sono cookie che consentono di memorizzare informazioni sull’utilizzo dei siti Web da parte di un utente; e a volte sono considerati spyware.
  1. In Internet Explorer, fare clic su Strumenti nella barra dei menu (se non viene visualizzata la barra dei menu, premere Alt per aprirla).
  2. Fare clic su Opzioni Internet.
  3. Fare clic sulla scheda Privacy, quindi su Avanzate.
    Figura 27: scheda Privacy
    Immagine della scheda Privacy di Opzioni Internet
  4. Accertarsi che la casella Sostituisci gestione automatica cookie sia selezionata.
    Figura 28: Impostazioni avanzate privacy
    Finestra Impostazioni avanzate privacy
  5. Accertarsi che la casella Accetta sempre i cookie della sessionesia selezionata.
  6. Selezionare Accetta in cookie di prime parti e cookie di terze parti.
  7. Fare clic su OK.
  8. Riavviare il computer.
Per aggiungere automaticamente l’icona di Internet Explorer, fare clic sulla soluzione Microsoft Fix it:
NOTA:la soluzione Microsoft Fix it non funziona in Windows 7. Utilizzare la procedura indicata di seguito per ripristinare l’icona mancante.
Se non è possibile utilizzare la soluzione Microsoft Fix it, aggiungere l’icona manualmente attenendosi alla procedura descritta di seguito.
  1. Fare clic su Start.
  2. Fare clic su Tutti i programmi.
  3. Fare clic e tenere premuto l’elemento Internet Explorer del menu start.
  4. Trascinare l’elemento Internet Explorer del menu Start sul desktop e rilasciare il pulsante sinistro del mouse.
    Figura 29: Trascinamento dell’icona Internet Explorer
    Immagine del menu Start
Per riattivare automaticamente un menu File, la barra degli indirizzi o tutti gli elementi del menu mancanti, fare clic sulla soluzione Microsoft Fix it:
Se non è possibile utilizzare la soluzione Microsoft Fix it, riattivare manualmente gli elementi del menu mancanti.
  • Se la maggior parte delle voci di menu è assente, la modalità schermo intero è abilitata. Premere F11 per disattivare la modalità a schermo intero.
  • Se il menu File è assente, premere Alt per aprire il menu File.
    Per poter visualizzare sempre il menu File, fare clic con il pulsante destro del mouse in un punto qualsiasi nella parte superiore della finestra di Internet Explorer, quindi selezionare Barra dei menu.
    Figura 30: Barra dei menu selezionata
    Barra dei menu selezionata
  • Se mancano altre barre degli strumenti, fare clic su Visualizza.
    Fare clic su Barre degli strumenti, quindi selezionare il nome della barra degli strumenti mancante.
    Tutte le barre degli strumenti con il segno di spunta verranno sempre visualizzate.
In Windows 7, consultare l’articolo In Windows 7, dagli altoparlanti non proviene alcun suono .
In Windows Vista, consultare l’articolo In Windows Vista, dagli altoparlanti non proviene alcun suono .
In Windows XP, procedere come segue:
  1. Fare clic su Start.
  2. Fare clic su Pannello di controllo.
  3. Fare clic su Suoni voci e periferiche audio.
  4. Fare clic su Suoni e periferiche audio.
  5. Fare clic sulla scheda Suoni.
  6. Nell’elenco Eventi, individuare e selezionare Esplora risorse.
  7. Selezionare Fine esplorazione e impostare i suoni su notifica.wav.
  8. Selezionare Avvia esplorazione e impostare i “suoni” su Windows XP Start.wav.
  9. Fare clic su OK.
    Se il problema audio persiste, consultare Assenza di audio in Windows 98, ME e XP .
Se quando si effettua il completamento della transazione da negozi online in Internet Explorer mancano alcuni elementi, disattivare l’elenco della protezione da monitoraggio:
  1. In Internet Explorer, fare clic su Strumenti nella barra dei menu (se non viene visualizzata la barra dei menu, premere Alt per aprirla).
  2. Fare clic su Protezione da monitoraggio.
  3. Selezionare l’elenco, quindi fare clic su Disattiva.
    Figura 31: Protezione da monitoraggio
    Immagine della finestra Protezione da monitoraggio
    Tutti gli elementi vengono ora visualizzati sulla pagina.
Per aprire siti Web con plug-in Java in Internet Explorer, procedere come indicato di seguito:
  • Aggiornare Java sul computer in uso alla versione 6 aggiornamento 24 o successiva.
  • Aggiungere il sito Web all’elenco di visualizzazione compatibilità:
    1. Aprire Internet Explorer e andare al sito Web che causa il problema.
    2. In Internet Explorer, fare clic su Strumenti nella barra dei menu (se non viene visualizzata la barra dei menu, premere Alt per aprirla).
    3. Fare clic su Impostazioni visualizzazione compatibilità.
      Figura 32: Impostazioni Visualizzazione Compatibilità
      Immagine della finestra Impostazioni Visualizzazione Compatibilità
    4. Inserire l’URL del sito Web e fare clic su Aggiungi.
Per modificare le dimensioni dei caratteri in Internet Explorer, fare clic su Visualizza, Dimensioni caratteri o Dimensioni testo, quindi selezionare il carattere desiderato.
È inoltre possibile modificare le dimensioni dei caratteri o del testo tenendo premuto il tasto Ctrl e muovendo contemporaneamente la rotellina di scorrimento del mouse.
Per ingrandire Internet Explorer, individuare l’icona della lente d’ingrandimento nell’angolo inferiore destro della finestra di Internet Explorer. L’impostazione predefinita è 100%. Fare clic sulla freccia del menu a discesa accanto alla lente d’ingrandimento per regolare lo zoom. Questa operazione consente di modificare la dimensione dei caratteri oltre a tutti gli altri elementi visualizzati in Internet Explorer.

Collegamenti per il supporto

Forum dell'assistenza HP

Trova soluzioni e collabora con altri nel Forum dell'assistenza HP
    HP su YouTube