Passa al contenuto

Risoluzione dei problemi di connessione a Internet o alla rete LAN quando si utilizza un cavo Ethernet per collegarsi a un router o un modem (Windows Vista e XP)

  • StampaStampa
A volte, un computer collegato a Internet tramite un cavo Ethernet potrebbe perdere all’improvviso il collegamento a una pagina Web. Il computer può essere collegato direttamente a un modem via cavo o a un modem DSL oppure può essere presente un router tra il PC e il modem. Sebbene alcune delle operazioni descritte consentano di risolvere i problemi relativi alla perdita di connessione del PC ad altri computer, dispositivi di archiviazione o stampanti in rete, questo documento riguarda principalmente la perdita della connessione Internet.
NOTA:La maggior parte delle operazioni per la risoluzione dei problemi qui sotto sono rapidi e semplici da eseguire. Tuttavia, prima di eseguire la Risoluzione avanzata dei problemi di rete o tentare di scaricare e installare driver o programmi sul computer, provare a collegare un altro computer alla rete, in modo da stabilire se il problema riguarda il computer o la rete.
Mai nessuna connessione
Se il computer non è mai stato collegato correttamente in rete o a Internet, contattare il proprio ISP per richiedere il programma e le istruzioni per l’installazione di una rete LAN cablata oppure consultare uno dei documenti elencati di seguito:
Connessione wireless
Se la perdita della connessione Internet o alla rete da parte del computer riguarda una rete wireless, consultare uno dei documenti elencati di seguito:

Operazioni preliminari

Ci sono delle semplici operazioni per la risoluzione dei problemi che è possibile eseguire prima di iniziare le sezioni manuali o avanzate per la risoluzione dei problemi. Queste semplici operazioni per la risoluzione dei problemi sono in grado di risolvere molti problemi di rete e di connessione a Internet.
Nella maggior parte dei computer sono montati due LED accanto alla connessione fisica cui viene collegato il cavo Ethernet nel computer. I LED si illuminano o lampeggiano per indicare lo stato attuale del dispositivo di rete. Se il connettore Ethernet del computer in uso non è dotato di LED, è possibile controllare il router per verificare che i LED lampeggino quando si collega il cavo di rete.
Utilizzare un cavo di rete di categoria 5 o 5e (detto anche cavo Ethernet Cat-5) con connettori RJ45 a entrambe le estremità. I cavi con i connettori RJ11 più piccoli si utilizzano per collegare il modem dial-up alla linea telefonica.
1 - Connettore di rete RJ45
2 - Connettore telefonico RJ11
  1. Se i LED del connettore Ethernet lampeggiano mentre si utilizza il computer, la scheda di rete è collegata correttamente alla rete. Per continuare il test, passare alla sezione Ciclo di spegnimento/accensione per reimpostare il router e il modem .
  2. Se i LED sono spenti, potrebbe trattarsi di un problema materiale del cavo o della connessione. Effettuare una o più delle seguenti operazioni:
    • Scollegare il cavo Ethernet, eliminare l’eventuale polvere presente sul connettore e ricollegare il cavo per stabilire una connessione corretta.
    • Collegare il computer alla rete utilizzando un cavo Ethernet differente.
    • Collegare il cavo Ethernet direttamente dal computer al modem, in modo da evitare tutti i cavi di rete e il router.
    • Se disponibile, collegare un altro computer al connettore di rete per stabilire se il problema riguarda il computer o la rete.
  3. Se i LED del connettore sono spenti dopo aver provato altri cavi e altre connessioni, passare alla sezione Ciclo di spegnimento/accensione per reimpostare il router e il modem .
Quando viene stabilita una connessione tra il computer, il router di rete e Internet mediante un modem, i LED presenti sul router e sul modem sono accesi e lampeggiano. Per i dettagli specifici è necessario consultare la documentazione fornita dal produttore. In genere, uno dei LED del router rimane acceso quando è presente una connessione fisica tra i componenti, mentre un altro LED lampeggia soltanto quando avviene il trasferimento di dati dall’ISP. Se questi LED specifici del modem non sono accesi o lampeggianti, questo indica un problema con la connessione Internet, anche se i LED del router indicano che collegamento è presente tra il computer e le varie risorse.
Se i LED presenti sul router non sono in grado di eseguire la connessione Internet, sul browser viene visualizzato il messaggio Impossibile trovare il server . Per ripristinare la condizione predefinita del router e del modem, attenersi alla seguente procedura:
  1. Spegnere il modem.
  2. Scollegare i cavi di alimentazione, Ethernet e telefonico dal modem.
  3. Spegnere il router (se presente in rete).
  4. Scollegare i cavi di alimentazione, Ethernet e telefonico dal router (se si utilizza un router).
  5. Spegnere il computer.
  6. Attendere 30 secondi per consentire la dissipazione della corrente dai dispositivi.
  7. Ricollegare i cavi Ethernet, telefonico e di alimentazione al modem.
  8. Accendere il modem e attendere che completi il processo di avvio.
  9. Quando tutte le spie LED disponibili sono accese fisse sul modem, collegare i cavi Ethernet, telefonico e di alimentazione al router.
  10. Attendere finché il router non ha completato l’avvio e tutte le spie LED disponibili sono illuminate.
  11. Riavviare il computer e provare di nuovo a connettersi a Internet.
Se è possibile collegarsi a Internet, il problema è stato risolto. In caso contrario, passare alla sezione Verifica dell’abilitazione della rete (scheda NIC) .

Risoluzione manuale dei problemi

È possibile risolvere manualmente i problemi della connessione a Internet completando le operazioni seguenti nell’ordine elencato.
Reimpostare il modem, il router e il computer. Se i LED accesi indicano una buona connessione fisica ma il computer non è in grado di collegarsi a Internet o una risorsa di rete, verificare che il dispositivo di rete sia abilitato e gli indirizzi IP e DNS siano stati individuati automaticamente.
NOTA:Se il collegamento riguarda una rete privata, il computer potrebbe richiedere l’utilizzo di indirizzi IP e DNS specifici. Consultare l’amministratore di rete per richiedere i requisiti aziendali.
Per computer con Windows Vista
  1. Fare clic su Start , digitare Rete e condivisione nel campo di ricerca, quindi selezionare Centro connessioni di rete e condivisione .
  2. Nel riquadro sinistro della finestra Centro connessioni di rete e condivisione, selezionare Gestisci connessioni di rete . Viene visualizzata la finestra Connessioni di rete.
  3. Se non sono presenti icone della Connessione alla rete locale nella finestra Connessioni di rete, passare a Installa i driver per il dispositivo mediante Gestione dispositivi . In caso contrario, andare al passo successivo.
  4. Se lo stato di Connessione alla rete locale (LAN) è disabilitato, fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona Connessione alla rete locale e selezionare Abilita . In caso contrario, continuare con il passo successivo.
  5. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona Connessione alla rete locale e selezionare Proprietà . Viene visualizzata la finestra Proprietà di connessione alla rete locale (LAN).
  6. Nella scheda Rete, selezionare l’opzione Protocollo Internet (TCP/IP) , quindi selezionare Proprietà . Viene visualizzata la finestra Proprietà Protocollo Internet (TCP/IP).
  7. Nella scheda Generale, verificare che le opzioni Ottieni automaticamente un indirizzo IP e Ottieni indirizzo server DNS automaticamente siano entrambe selezionate, quindi fare clic su OK per accettare tali valori.
  8. Riavviare il computer. Se è possibile collegarsi a Internet, il problema è stato risolto. In caso contrario, passare a Rimuovere connessione remota dal browser .
Per computer con Windows XP
  1. Fare clic su Start , Esegui , digitare ncpa.cpl nel campo Apri , quindi fare clic su OK . Viene visualizzata la finestra Connessioni di rete.
  2. Se non sono presenti icone della Connessione alla rete locale nella finestra Connessioni di rete, passare a Installa i driver per il dispositivo mediante Gestione dispositivi . In caso contrario, andare al passo successivo.
  3. Se lo stato di Connessione alla rete locale (LAN) è disabilitato, fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona Connessione alla rete locale e selezionare Abilita . In caso contrario, continuare con il passo successivo.
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona Connessione alla rete locale e selezionare Proprietà . Viene visualizzata la finestra Proprietà di connessione alla rete locale (LAN).
  5. Nella scheda Generale, selezionare l’opzione Protocollo Internet (TCP/IP) , quindi selezionare Proprietà . Viene visualizzata la finestra Proprietà Protocollo Internet (TCP/IP).
  6. Nella scheda Generale, verificare che le opzioni Ottieni automaticamente un indirizzo IP e Ottieni indirizzo server DNS automaticamente siano entrambe selezionate, quindi fare clic su OK per accettare tali valori.
  7. Riavviare il computer. Se è possibile collegarsi a Internet, il problema è stato risolto. In caso contrario, passare a Rimuovere connessione remota dal browser .
Quando si collega un computer a Internet utilizzando un modem dial-up, il programma di connessione crea una voce che forza il computer a tentare di utilizzare la connessione remota. Quando si tenta di utilizzare il browser, potrebbe essere visualizzato un messaggio relativo alla connessione remota o l’errore Pagina Web non disponibile in modalità non in linea . Per risolvere questi problemi, è necessario disabilitare l’impostazione relativa alla connessione remota.
NOTA:Queste procedure funzionano con Internet Explorer. Se vengono utilizzati altri browser Web, le operazioni da eseguire sono diverse.
  1. Aprire il browser, fare clic su Strumenti , quindi su Opzioni Internet .
  2. Nella finestra di dialogo Opzioni Internet, fare clic sulla scheda Connessioni .
  3. Selezionare l’opzione Non utilizzare mai connessioni remote .
  4. Fare clic su OK per salvare le impostazioni.
  5. Chiudere tutte le finestre del browser e riavviare il browser. Se è possibile collegarsi a Internet, il problema è stato risolto. In caso contrario, passare alla sezione Verifica dell’indirizzo IP per l’identificazione di eventuali problemi di rete .
Chiudere e riavviare il browser per visualizzare un sito Web.
Quando un computer è collegato a Internet o in rete, la comunicazione viene gestita mediante un indirizzo IP (Internet Protocol). L’indirizzo IP è un indirizzo identificativo univoco costituito da quattro numeri separati tra loro da punti. Per la maggior parte dei dispositivi DSL e via cavo, questo numero viene assegnato automaticamente al computer dal provider di servizi internet (ISP). Nel caso in questo non avvenga, sarà il sistema operativo Windows stesso ad assegnarne uno predefinito oppure a generare un messaggio di errore.
Attenersi alla seguente procedura per trovare l’indirizzo IP e risolvere i problemi di conseguenza:
  1. In Windows Vista, fare clic su Start , immettere cmd nel campo di ricerca , quindi premere il tasto Invio per aprire la finestra di comando.
    In Windows XP, fare clic su Start , Esegui , digitare cmd.exe nel campo Apri , quindi premere Invio .
  2. Al prompt dei comandi, immettere ipconfig /all , quindi premere il tasto Invio .
  3. Esaminare l’indirizzo IP elencato in Connessione alla rete locale mediante scheda di rete ed effettuare l’operazione indicata.
    Figura 1: Finestra di comando con indirizzo IP
    Finestra di comando con indirizzo IP
    Figura 2: Finestra di comando senza indirizzo IP
    Finestra di comando senza indirizzo IP
L’icona di connessione di rete nella barra delle applicazioni indica se il computer presenta una connessione o , non è connesso alla rete oppure a un modem via cavo o DSL. Se l’icona non è presente, la visualizzazione dell’icona è disattivata (Windows XP) oppure il driver di rete è danneggiato o inesistente.
Per visualizzare l’icona di connessione di rete, procedere come segue.
Per computer con Windows Vista
L’icona di connessione di rete viene visualizzata se è installato un driver di rete (scheda NIC). Se l’icona non viene visualizzata, il driver è danneggiato o mancante. Consultare la sezione Download e installazione del driver di rete .
Per computer con Windows XP
  1. Fare clic su Start , Esegui , digitare ncpa.cpl nel campo Apri , quindi fare clic su OK . Viene visualizzata la finestra Connessioni di rete.
  2. Se non sono presenti icone della Connessione alla rete locale nella finestra Connessioni di rete, passare a Installa i driver per il dispositivo mediante Gestione dispositivi . In caso contrario, andare al passo successivo.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona Connessione alla rete locale (LAN) e selezionare Proprietà . Viene visualizzata la finestra Proprietà di connessione alla rete locale (LAN).
  4. Nella scheda Generale, verificare che le opzioni Mostra un’icona nell’area di notifica quando connesso e Avvisa quando la connessione ha una connettività limitata o assente siano entrambe selezionate, quindi fare clic su OK per accettare tali valori.
    Figura 3: Connessione alla rete locale (LAN) - Proprietà
    Finestra Connessione alla rete locale (LAN) - Proprietà
L’icona di connessione di rete verrà visualizzata nella barra delle applicazioni.
Se l’icona di connessione di rete non è visualizzata nella barra delle applicazioni e il computer non è in grado di collegarsi alla rete, è possibile installare il chipset necessario per il processore e i driver della scheda di interfaccia di rete (NIC) utilizzando una o più opzioni di installazione tra quelle indicate di seguito. HP consiglia di installare anche l’aggiornamento del BIOS, se disponibile. Quando si esaminano le opzioni, fare clic sul collegamento Istruzioni dettagliate per ottenere maggiori informazioni.
In base al modello, si dovranno installare i driver per il chipset (Intel o Nvidia), il driver della scheda di interfaccia di rete (NIC) o il driver Ethernet.
Opzioni di installazioneVantaggi
Esecuzione di HP Support Assistant.Se è possibile collegare il computer a Internet, è possibile installare i driver mediante HP Support Assistant.

Se non si dispone di una connessione di rete, utilizzare una delle altre opzioni di installazione che non richiedono la connessione Internet o a una rete.
Aggiornare o reinstallare i driver originali mediante Gestione dispositivi.

Istruzioni dettagliate
Molto veloce e semplice.

Utile se il driver è danneggiato o non è mai stato installato. Non è utile se il driver è stato disinstallato o eliminato.

Non richiede una connessione Internet né di rete.
Installazione dei driver originali mediante HP Recovery Manager.

Istruzioni dettagliate
Disponibile se sul computer è presente l’immagine originale HP. Non disponibile se il sistema operativo è stato sostituito.

Non richiede una connessione Internet né di rete.
Scaricare e installare i driver originali o aggiornati dal sito Web HP.

Istruzioni dettagliate
Richiede l’utilizzo di un altro computer dotato della connessione a Internet.

I driver devono essere scaricati dalla pagina per il download di software e driver del sito Web HP, copiati su un disco o una chiavetta USB e quindi copiati sul computer privo del driver di rete.

I driver disponibili sul sito Web sono quelli più recenti.

È inoltre possibile scaricare il BIOS e altri driver e software aggiornati.
Il non corretto funzionamento dell’hardware di rete viene generalmente segnalato da un messaggio di errore in Gestione dispositivi. Procedere come segue per aggiornare o reinstallare i driver delle periferiche.
  1. In Windows Vista, fare clic su Start e digitare Gestione dispositivi nel campo di ricerca . Selezionare Gestione dispositivi quando appare nell’elenco dei Programmi. Viene visualizzata la finestra Gestione dispositivi.
    In Windows XP, fare clic su Start , Esegui , digitare devmgmt.msc nel campo Apri , quindi premere Invio . Viene visualizzata la finestra Gestione dispositivi.
  2. Se è presente la categoria Schede di rete , andare al Passo 4 .
  3. Se non è presente la categoria Schede di rete , controllare l’elenco seguente ed eseguire l’operazione appropriata:
  4. Se la scheda di rete appare nell’elenco, ma sull’icona è visualizzato un punto esclamativo giallo o , procedere come segue.
    • Nel riquadro Gestione dispositivi, evidenziare tutti i driver elencati, uno alla volta, quindi premere il tasto Canc . Quando richiesto, confermare l’eliminazione dei driver selezionati. Non riavviare il computer.
    • Nel riquadro Gestione dispositivi, fare clic sul pulsante Rileva modifiche hardware (nella parte superiore). Windows esegue la scansione del sistema per rilevare i componenti hardware e installa i driver predefiniti per tutti i componenti che al momento richiedono l’uso di un driver.
    • È possibile che i driver software e i file di supporto manchino o siano danneggiati. Rimuovere la periferica utilizzando Gestione dispositivi, reinstallare il software e riavviare il computer.
  5. Se la scheda di rete è rappresentata da un’icona verde o , è probabile che la scheda di rete funzioni correttamente. Per verificare che i componenti hardware di rete siano configurati correttamente, procedere come indicato di seguito.
    • Controllare di nuovo le connessioni dei cavi e sostituire i cavi piegati o schiacciati, o quelli che si sospetti siano danneggiati.
    • Effettuare un ciclo di spegnimento/accensione del modem e del router, quindi riavviare il computer.
    • Controllare il servizio di assistenza ISP per verificare che il loro servizio è operativo. La maggior parte degli ISP ha un numero di telefono per l’assistenza. Se si verifica un’interruzione di corrente, è probabile che vi sia una risposta automatica relativa a tale interruzione di corrente presso l’ISP. In tal caso, attendere il ripristino del servizio.
Se il computer non è in grado di connettersi a Internet e dispone dell’immagine originale HP, è possibile utilizzare HP Recovery Manager per installare i driver delle periferiche originali. HP Recovery Manager è in grado di reinstallare driver singoli di hardware e software forniti insieme ad un modello specifico di computer. Questa opzione di installazione non è disponibile se il sistema operativo è stato sostituito o se l’unità di ripristino (in genere D:\Recovery) è danneggiata o è stata eliminata.
Per utilizzare HP Recovery Manager e installare i driver delle periferiche originali, procedere come segue.
Per computer con Windows Vista:
  1. Fare clic su Start , immettere Recovery nel campo di Ricerca , quindi selezionare Recovery Manager quando tale opzione risulta disponibile.
    NOTA:A seconda del modello del computer, HP Recovery Manager può trovarsi nella cartella Accessori o in una cartella differente.
  2. Nella finestra principale di Recovery Manager, selezionare Opzioni avanzate .
  3. Nella finestra Opzioni avanzate, selezionare l’opzione Reinstallazione driver hardware , quindi fare clic su Avanti .
  4. Quando richiesto, fare clic su Avanti per proseguire.
  5. Nella finestra Seleziona driver da reinstallare, evidenziare il driver della periferica di rete desiderato e fare clic su Avanti per avviare l’installazione. In base al modello, si dovranno reinstallare i driver per il chipset (Intel o Nvidia), il driver della scheda di rete / Ethernet (NIC) o il driver LAN wireless.
  6. Ripetere l’operazione per gli altri driver hardware da reinstallare.
  7. Se richiesto, riavviare il computer dopo l’installazione dei driver o dell’applicazione di rete.
  8. Quando il computer è collegato a Internet, si consiglia di utilizzare HP Support Assistant per cercare eventuali altri driver e programmi aggiornati. Per ulteriori informazioni, consultare l’articolo HP Notebook - Installazione e utilizzo di HP Support Assistant (Windows 7 e Vista) .
Per computer con Windows XP:
  1. Fare clic su Start , Tutti i programmi , selezionare System Recovery , quindi fare clic su Application & Driver Recovery .
  2. Selezionare una delle due opzioni per reinstallare un’applicazione o reinstallare un driver fornito insieme al computer, quindi fare clic su Avanti .
  3. Selezionare dall’elenco il tipo di applicazione e driver desiderati e fare clic su Avanti per iniziare l’installazione. Attenersi alle istruzioni aggiuntive visualizzate.
  4. Riavviare il computer, se richiesto.
Talvolta, i driver predefiniti forniti con Windows non sono aggiornati. Se la reinstallazione dei driver predefiniti mediante Gestione dispositivi o HP Recovery Manager non risolve il problema, potrebbe essere necessario reinstallare dal sito Web HP i driver software originali e aggiornati.
Poiché il computer non dispone dei driver della periferica di rete, non può collegarsi a Internet; sarà pertanto necessario utilizzare un altro computer per scaricare i file. Sarà necessario un dispositivo di archiviazione portatile, quale un CD o una chiavetta USB, per copiare i file e trasferirli successivamente al computer non collegato.
Scaricare e installare il driver del modem più recente utilizzando una delle seguenti procedure:
  1. Individuare l’esatto codice prodotto del computer. Il codice prodotto è riportato sull’etichetta di servizio sul lato inferiore del telaio. Il numero di serie del modello riportato accanto al display non è sufficiente per individuare i driver corretti.
    NOTA:Se si dispone di accesso a Internet su un altro computer, consultare PC Notebook HP - Come posso trovare il numero del mio modello? per le informazioni sulla posizione del numero del prodotto.
  2. Utilizzando un computer differente in grado di connettersi a Internet, accedere alla pagina Web HP Customer Care e cercare i driver aggiornati.
    NOTA:Per ulteriori informazioni sul reperimento di software e driver, consultare il documento PC HP - Informazioni sul reperimento di software e driver .
  3. Digitare il numero del prodotto, quindi fare clic sul pulsante Avanti .
  4. Selezionare Download di driver e software .
  5. Selezionare il sistema operativo, quindi fare clic su Avanti .
  6. Scorrere l’elenco dei driver e individuare i driver delle periferiche di rete. In base al modello, si dovranno scaricare i driver per il chipset (Intel o Nvidia), il driver della scheda di rete / Ethernet (NIC) o il driver LAN wireless.
  7. Quando si fa clic sul nome del driver e viene visualizzata la pagina con le opzioni di download e le informazioni, avere cura di leggere la Descrizione per verificare che il driver sia quello giusto per il computer in uso.
  8. Per scaricare e salvare il driver, selezionare Scarica , quindi selezionare Salva quando richiesto.
    Figura 4: Download di opzioni e informazioni
    Selezionare Scarica e salva
    ATTENZIONENon selezionare Esegui , in quanto il software non deve essere installato sul computer che si sta utilizzando.
  9. Accedere a una posizione comoda sul computer, ad esempio il desktop, e salvare il file. Ripetere la procedura per gli altri file da scaricare.
  10. Una volta scaricati tutti i file, copiarli sul dispositivo di archiviazione portatile (CD o chiavetta USB).
  11. Copiare i file dal dispositivo di archiviazione portatile sul computer che non è in grado di collegarsi alla rete.
  12. Fare doppio clic sui file copiati e installare i driver e il software di rete necessari.
  13. Riavviare il computer e verificare la connessione alla rete e a Internet.
Quando il computer è collegato a Internet, si consiglia di utilizzare HP Support Assistant per cercare eventuali altri driver e programmi aggiornati. Per ulteriori informazioni, consultare l’articolo HP Notebook - Installazione e utilizzo di HP Support Assistant (Windows 7 e Vista) .
Inoltre, è opportuno aggiornare i driver e i programmi Windows mediante la funzionalità Windows Update di Microsoft. Per ulteriori informazioni, consultare il documento Aggiornamento dei driver e dei software con Windows Update .

Risoluzione avanzata dei problemi di rete

Se il computer non è in grado di collegarsi alla rete dopo aver eseguito i controlli di rete rapidi e la risoluzione dei problemi manuale, è possibile ricorrere a una o più delle seguenti procedure di risoluzione dei problemi avanzate. È possibile utilizzare un altro computer per cercare problemi di rete simili nei forum di supporto degli utenti HP.
L’ISP dovrebbe avere fornito tutte le impostazioni necessarie per una connessione corretta via cavo o DSL ed eventuali procedure per la risoluzione dei problemi. Se l’ISP non fornisce un servizio di assistenza tecnica, attenersi alla procedura descritta di seguito per ripristinare le impostazioni di rete:
NOTA:In tal caso, utilizzare le indicazioni del proprio ISP invece di questa sezione.
  1. In Windows Vista, fare clic su Start , immettere cmd nel campo di ricerca , quindi premere il tasto Invio per aprire la finestra di comando.
    In Windows XP, fare clic su Start , Esegui , digitare cmd.exe nel campo Apri , quindi premere Invio .
  2. Al prompt dei comandi, digitare ipconfig /release , quindi premere il tasto Invio . Il prompt dei comandi viene svuotato.
  3. Nella schermata del prompt dei comandi, digitare quanto segue: ipconfig /renew , quindi premere il tasto Invio .
  4. Nella schermata del prompt dei comandi, digitare quanto segue: netsh int ip reset c:\resetlog.txt , quindi premere Invio .
  5. Chiudere la finestra del prompt dei comandi.
    Se è possibile collegarsi a Internet, il problema è stato risolto. Se il computer continua a non collegarsi a Internet, continuare con la procedura riportata di seguito.
  6. In Windows Vista, fare clic su Start e digitare Connessioni di rete e condivisione nel campo di ricerca, quindi selezionare Centro connessioni di rete e condivisione dall’elenco. Nel riquadro sinistro della finestra Centro connessioni di rete e condivisione, selezionare Gestisci connessioni di rete . Viene visualizzata la finestra Connessioni di rete.
    In Windows XP, fare clic su Start , Esegui , digitare ncpa.cpl nel campo Apri , quindi premere Invio . Viene visualizzata la finestra Connessioni di rete.
  7. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona Connessione alla rete locale e selezionare Proprietà . Se richiesto, attendere il completamento dell’operazione. Viene visualizzata la finestra Proprietà di connessione alla rete locale (LAN).
  8. Selezionare il Protocollo Internet (TCP/IP) che corrisponde alla scheda Ethernet dall’elenco di voci relative alla connessione. Non rimuovere il segno di spunta accanto al riferimento Protocollo Internet (TCP/IP). Se vengono elencati più riferimenti TCP/IP, scegliere quello che contiene il nome della scheda utilizzata, ad esempio TCP/IP -> Scheda Fast Ethernet 3Com .
    NOTA:Se non è elencato alcun protocollo Internet (TCP/IP), questa è la causa del problema. Fare clic su Installa , selezionare Protocollo , quindi fare clic su Aggiungi . Selezionare un protocollo TCP dall’elenco, ad esempio Microsoft TCP IP, quindi fare clic su OK per installare il protocollo. Riavviare il computer, se richiesto.
  9. Selezionare il Protocollo Internet e fare clic su Proprietà .
  10. Selezionare Ottieni automaticamente un indirizzo IP e Ottieni automaticamente un indirizzo server DNS (se queste opzioni non sono già selezionate).
  11. Fare clic su OK per chiudere la finestra Impostazioni TCP/IP, quindi fare clic su OK per chiudere la finestra Proprietà di connessione alla rete locale (LAN).
  12. Chiudere tutte le restanti finestre, riavviare il computer, quindi connettersi di nuovo a Internet.
La connessione a Internet può essere bloccata dallo stesso browser Internet, oltre che da altri programmi progettati per proteggere il computer dalle minacce online, quali firewall e software proxy. Procedere come segue per modificare il funzionamento del software Internet sul computer:
La maggior parte delle reti domestiche non utilizza un server proxy; nel caso di reti aziendali, è invece opportuno rivolgersi all’amministratore di sistema per richiedere istruzioni specifiche.
  1. In Windows Vista, fare clic su Start , digitare inetcpl.cpl nel campo di ricerca , quindi premere Invio . Viene visualizzata la finestra Proprietà del sistema.
    In Windows XP, fare clic su Start , Esegui , digitare ncpa.cpl nel campo Apri , quindi premere Invio . Viene visualizzata la finestra Proprietà del sistema.
  2. Nella finestra Proprietà Internet, scegliere la scheda Connessioni .
  3. Fare clic su Impostazioni LAN e selezionare Rileva automaticamente impostazioni .
  4. Rimuovere i segni di spunta per deselezionare le opzioni Utilizza un server proxy per le connessioni LAN e Utilizza script di configurazione automatica .
  5. Fare clic su OK per confermare le modifiche alle impostazioni e di nuovo su OK per chiudere la finestra.
  6. Provare di nuovo la connessione a Internet. Se è possibile collegarsi a Internet, il problema è stato risolto. In caso contrario, procedere come segue.
  7. Se si utilizza un software proxy in una rete aziendale, disattivarlo temporaneamente e provare nuovamente a collegarsi a Internet. Se il computer è in grado di collegarsi alla rete e a Internet, rivolgersi all’amministratore di sistema della rete aziendale per richiedere istruzioni specifiche. Di seguito sono elencate alcune applicazioni software proxy di comune utilizzo.
    • WinProxy
    • WinGate
    • Microsoft Proxy Server
    • Netscape Proxy Server
    Se il computer continua a non collegarsi alla rete o a Internet, passare alla sezione Verifica delle impostazioni del firewall e dell’antivirus .
HP consiglia che tutti i computer siano dotati di protezione firewall e antivirus. Tuttavia, se tali programmi non sono impostati correttamente possono bloccare gli accessi alla rete o a Internet. È opportuno utilizzare solo un programma antivirus o firewall alla volta. L’esecuzione contemporanea di due o più programmi antivirus o firewall può rallentare il computer o impedirne il collegamento alla rete o a Internet. Per controllare e modificare le impostazioni di antivirus o firewall, procedere come segue:
In Windows Vista, fare clic su Start , digitare sicurezza nel campo di ricerca , quindi selezionare Centro sicurezza PC dall’elenco. Per verificare che le impostazioni di protezione e del firewall siano attivate, seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo.
In Windows XP, fare clic su Start , Pannello di controllo , quindi su Centro di sicurezza . Per verificare che le impostazioni di protezione e del firewall siano attivate, seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo.
Esclusivamente a scopo di prova - È possibile disabilitare temporaneamente il software antivirus e firewall, per verificare se uno di questi programmi impedisce l’accesso a Internet.
Se non si desidera utilizzare programmi prodotti da terzi, i sistemi operativi Microsoft Windows Vista sono dotati di Windows Defender, un firewall e un programma nativi per la protezione dal software dannoso. Windows Defender protegge il computer dalle ultime minacce, rileva e rimuove spyware e ottimizza la protezione durante la navigazione su Internet.
Per attivare la protezione di Windows Defender, procedere come segue:
  1. Fare clic su Start , immettere defender nel campo di ricerca , quindi selezionare Windows Defender dall’elenco.
  2. Se Windows Defender è disattivato, fare clic su fare clic qui per attivarlo .
    Figura 5: Defender disattivato
  3. Una volta attivato Windows Defender, attenersi alle istruzioni visualizzate sullo schermo per aggiornare il computer e rilevare software dannoso nonché impedire che questo danneggi il computer.
    Figura 6: Controllo degli aggiornamenti per Windows Defender
Per la maggior parte dei programmi antivirus fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona del programma nella barra delle applicazioni e selezionare l’opzione di menu che consente di aprire la finestra di controllo dell’applicazione. Per le istruzioni relative alla disattivazione temporanea della protezione e per la configurazione delle impostazioni del firewall o dell’antivirus, consultare il file della Guida in linea dell’applicazione. Se il computer funziona in modo diverso dopo aver disabilitato il software antivirus e il firewall, la causa del problema è stata identificata.
Se una volta disattivato temporaneamente il firewall il computer è in grado di collegarsi alla rete o a Internet, richiedere all’ISP i numeri di porta necessari per la connessione. Mettere a punto il software firewall per consentire alle porte di restare aperte.
AVVERTENZA:Quando il software firewall e antivirus è disabilitato, il computer è vulnerabile alle minacce alla sicurezza. Una volta completata la prova e verificato che il computer è in grado di accedere a Internet, riattivare il firewall e il programma antivirus e riavviare il computer.
La comunicazione tra i componenti della rete viene gestita da un insieme di istruzioni TCP/IP integrate. Le istruzioni e l’indirizzo in questione possono danneggiarsi. Se il computer funzionava e all’improvviso non è più in grado di collegarsi alla rete o a Internet, è possibile ripristinare i valori TCP/IP predefiniti originari utilizzando un comando NetShell (netsh).
Per eliminare numerosi problemi di connessione causati da programmi software di altri produttori, ripristinare il protocollo TCP/IP attenendosi alla seguente procedura.
  1. In Windows Vista, fare clic su Start , immettere cmd nel campo di ricerca , quindi premere il tasto Invio per aprire la finestra di comando.
    In Windows XP, fare clic su Start , Esegui , digitare cmd.exe nel campo Apri , quindi premere Invio .
  2. Digitare netsh winsock reset nella finestra di comando, quindi premere Invio .
  3. Attendere che il comando venga eseguito.
  4. Chiudere la finestra del prompt dei comandi.
Utilizzando il comando NetShell per riscrivere due chiavi di registro relative al protocollo TCP/IP si ottiene il medesimo risultato che si avrebbe reinstallando il protocollo stesso.
Se dopo avere eseguito tutte le operazioni indicate in questo documento il computer è in grado di collegarsi al router di rete senza invece riuscire a connettersi a Internet via cavo o modem DSL, rivolgersi al servizio di assistenza tecnica del proprio ISP. Avere cura di informare l’ISP di tutte le prove già eseguite e dei relativi risultati.
È probabile che il tecnico dell’ISP richieda di effettuare le operazioni indicate di seguito.
  1. Descrivere quali LED del modem sono accesi, lampeggianti o spenti.
  2. Spegnere e riaccendere l’alimentazione del modem, del router e del computer.
  3. Ignorare il router di rete e collegare il computer direttamente al modem.
Per la maggior parte dei fornitori Internet, la sola responsabilità del tecnico consiste nel determinare se il servizio Internet è attivo presso il domicilio dell’utente. Se il modem riconosce il segnale Internet, l’ISP ha rispettato i propri obblighi contrattuali, anche se la rete locale o il computer dell’utente non sono in grado di attivare la connessione a Internet.

Collegamenti per il supporto

Forum dell'assistenza HP

Trova soluzioni e collabora con altri nel Forum dell'assistenza HP
    HP su YouTube